martedì 12 dicembre 2017

ESAGONO ALL’OSTERIA RABEZZANA DI TORINO

L’APPUNTAMENTO DI RABMATAZ Giovedì 14 dicembre, dalle ore 19 I CRU DI BAROLO NEL JAZZ La storica formazione di jazz-rock Esagono ha elaborato un album “Wine Notes” di brani originali ispirati ai “cru” – le vigne migliori – del Barolo. Un vino regale che viene spremuto da uve nebbiolo coltivate in 11 comuni del Piemonte. L’Osteria Rabezzana, in collaborazione con il Consorzio Piemonte Jazz e la condotta Slow Food Torino Città, propone una serata dedicata proprio ai cru di Barolo, con una degustazione guidata di 5 bottiglie di Barolo alle 19; una cena con un menù elaborato dallo chef Piero Pulli in abbinamento a tre vini Rabezzana e, per finire, il concerto jazz del quartetto Esagono, alle 22. Gli Esagono sono stati fondati nel 1976, anno di uscita dell’album “Vicolo” per la Mu Records, ma è solo nel 2006, trent’anni dopo, che riprendono vita con la pubblicazione di “Apocalypso” e le tournée a Tokyo e in festival e club jazz sparsi in tutta Europa. La formazione più recente prevede, a fianco degli storici fondatori Marco Cimino (tastiere, flauto e voce) e Giorgio Diaferia (batteria), Andrea Manzo al contrabbasso, Diego Mascherpa ai sax tenore e soprano e Laura Evangelista, vocalist.